In questo articolo parleremo delle società LLC americane e di come funzionano. Costituire una società in America è un processo molto semplice ed economico. Inoltre i costi di gestione sono molto più bassi che in Italia. Un altro vantaggio è che le società LLC americane non devono per forza avere un oggetto sociale definito. Si può infatti inserire come oggetto sociale la dicitura “anything legal” che sta ad indicare “qualsiasi attività legale” per poter usare la propria LLC per intraprendere molti tipi di attività diverse purché legali.

Cosa sono le LLC americane e come Funzionano?

Le LLC americane o “limited liability company” sono entità con una struttura societaria mista. Hanno la stessa limitazione della responsabilità al capitale investito come una società di capitali. A livello fiscale invece viene considerata un società di persone. Una LLC può inoltre scegliere se venire tassata come una Corporation (società di capitali) o come una Partnership (ditta individuale) in base alle esigenze di soci. Le LLC possono essere considerate come le SRL Italiane anche se le differenze tre le due sono notevoli.

La sua struttura flessibile e la limitazione delle pratiche burocratiche ne fanno una delle società più usate negli Stati Uniti.

La LLC viene costituita mediante un atto costitutivo che viene chiamato Articles of Organization il cui contenuto varia in base allo Stato di costituzione. La costituzione della LLC può essere eseguita da uno qualsiasi dei soci o un loro rappresentante. La LLC può avere un socio unico, che può anche essere nominato successivamente alla costituzione della società stessa. Nelle LLC invece di azioni vengono emesse Quote (Membership Interests). Esiste un solo livello di amministrazione che è costituito dai soci o Members.

I soci della LLC sono responsabili, come nel caso delle Corporation dei debiti contratti dalla LLC. Ma entro il limite massimo costituito dal capitale dell’azienda anche nel caso di un unico socio. Non è richiesto un capitale minimo per costituire una LLC.

Come funziona la tassazione di una LLC?

L’imposta sul reddito delle persone fisiche che sono residenti negli stati Uniti  sono soggette a tassazione sul loro reddito da qualunque fonte e in qualsiasi parte del mondo esse venga prodotta. Le persone fisiche non residenti (es. gli italiani non residenti in USA) invece vengono tassate soltanto sul reddito di fonte statunitense. Inoltre i residenti fiscali sono tassati sul Capital Gain mentre i non residenti  sono esenti anche per quanto riguarda il Capital Gain derivati dalla cessione di azioni di una società americana.

Una persona fisica viene considerata residente fiscale Americana se soddisfa una delle seguenti condizioni:

  • Ha ottenuto la residenza negli Stati Uniti (Green Card)
  • Se è presente sul territorio Americano da almeno 183 giorni nel corso dell’anno solare
  • Se supera la “cumulative presence test” che consiste nella somma del totale dei giorni che la persona è presente negli Stati Uniti nell’anno di riferimento. Più un terzo dei giorni in cui è stato presente durante l’anno precedente, ed un sesto dei giorni dell’anno prima. Se la somma ottenuta è uguale o superiore a 183 giorni, il soggetto straniero viene considerato un residente fiscale degli Stati Uniti.

Come vengono applicate le tasse sul reddito personale?

La fiscalità sul reddito personale viene calcolata in base al reddito e l’aliquota applicata è crescente con l’aumentare del reddito percepito.

Complessivamente una persona sola senza figli a carico, con un reddito di 35.000 dollari,  ha un carico fiscale del 15% circa. La stessa persona che percepisce un reddito di 150.000 dollari avrebbe un carico fiscale del 28% circa. Se il suo reddito lievitasse a 300.000 dollari, l’aliquota salirebbe al 33% circa.

Teniamo a sottolineare che che l’aliquota è applicata sul reddito netto reale e non su quello presunto come succede invece in Italia.

Da una parte è possibile dedurre quasi tutti i costi che, normalmente, si sostengono nell’attività imprenditoriale. Allo stesso modo per i residenti è possibile trarre vantaggio dalle deduzioni previste per i figli a carico, i costi pensionistici e previdenziali, eccetera.

L’ente delle riscossioni dei tributi chiamato IRS (Internal Revenue Service). E’ sempre disponibile a trattare apertamente e in maniera costruttiva ogni questione di interesse fiscale. Direttamente con il contribuente o con il suo rappresentante. Questo perché si pone come obbiettivo la giusta tassazione e non la tassazione ad ogni costo.

Esiste l’IVA in America?

Negli Stati uniti non esiste l’IVA. Di conseguenza non esiste la partita iva, non esiste un registro iva, non esistono le dichiarazioni iva e via di seguito.  L’unica tassa che possiamo lontanamente paragonare all’Iva Italiana é la sales tax. Essa viene applicata solo in alcuni stati e in particolari condizioni. La sales tax e’ infatti applicabile solamente se la vendita é per consegna delle merci o del servizio all’interno dei confini geografici dello Stato o degli Stati in cui il venditore ha una presenza fisica o substantial presence e varia tra l’1% e 11% max.

Se il venditore ed il compratore si trovano nello stesso stato allora quest’ultimo sarà tassato. Mentre se la vendita dovesse avvenire a distanza e i due attori della transazione si trovano in due stati differenti, allora in questo caso non è previsto il pagamento della sales tax.

Il secondo requisito implica che lo scopo della transazione sia l’utilizzo del prodotto da parte del compratore. Ossia che il compratore sia anche il consumatore finale. In caso contrario, un resale certificate testimonierà che il prodotto é destinato ad essere rivenduto e non ad essere utilizzato per uso proprio dal compratore. Per fare un esempio: Se una carrozzeria acquista della vernice per ristrutturare il suo magazzino dovrà pagare la sales tax sull’acquisto. Nel caso invece acquisterà la vernice per verniciare le automobili dei propri clienti la sales tax non verrà applicata.

E’ facile capire come la sales tax americana differisca dall’IVA applicata in Italia. La sales tax inoltre viene pagata una sola volta, al livello retail dal consumatore finale. Non in tutti i passaggi del processo di vendita, come invece avviene per l’IVA Italiana.

Tassazione a zero e come costituire la tua società Americana.

Facendo un riassunto di quello che abbiamo detto fino ad ora. E’ facile capire come una società costituita in America che sia LLC o Corporation possa facilmente farci risparmiare in termini di costi aziendali e in tasse se paragonata all’Italia.

In alcuni casi la tassazione può essere addirittura ridotta a zero nel caso dello stato del Delaware. Essa infatti cita chiaramente che: per i cittadini non residenti che abbiano aziende che producano il proprio reddito interamente fuori dagli Stati Uniti, e non abbiano alcun rapporto di affari con esso, non sono tenuti a pagare alcuna imposta e non sono obbligati a presentare alcun registro contabile annuale.

Ho parlato delle società costituite nel Delaware in questo articolo e di quelle costituite nello stato del Wyoming in questo articolo dedicato. In questi articoli spiego nei dettagli le differenze tra uno stato e l’altro e il modo migliore per beneficiare dei vantaggi che offrono.

Vorrei concludere questo articolo con una frase che spiega in modo cristallino come funziona la cultura della pianificazione fiscale in America e che personalmente come imprenditore mi ha fatto riflettere:

“Any one may so arrange his affairs that his taxes shall be as low as possible. He is not bound to choose that pattern which will best pay treasury. There is not even a patriotic duty to increase one’s taxes”

Traduzione:

“ Ciascuno può organizzare i propri affari in modo che le sue imposte siano le più basse possibili. Egli non è tenuto a scegliere la via che paghi di più lo Stato. Non esiste neppure un dovere patriottico di aumentare le proprie imposte”

Come aprire una LLC negli Stati Uniti

Aprire una LLC americana è un’operazione semplice, ci sono sostanzialmente 2 modi per farlo. La prima è quella di recarsi negli Stati Uniti e aprire la propria LLC. La seconda è quella di fare aprire la tua nuova LLC da una società fiduciaria. Vediamo le differenze tra le due opzioni.

  • Apertura di una LLC recandosi negli Stati Uniti, è il modo più semplice. Prenota un volo verso lo stato in cui decidi di aprire la tua LLC e ti rechi da uno dei tanti avocati o commercialisti certificati (Certified CPA). Nel giro di qualche giorno avrai tutta la documentazione necessaria per aprire il conto corrente presso una delle tante banche Americane tipo Wells Fargo, Bank of America, Chase, ecc. Entra in una di queste banche e chiedi di aprire un conto business, ed il gioco è fatto.
  • L’apertura di una LLC a distanza. Ci si affida ad una società fiduciaria che esegue tutti gli step menzionati sopra. La cosa veramente difficile è l’apertura del conto corrente a distanza. Molte banche, da alcuni anni ormai richiedono la presenza fisica.
    Noi da qualche anno collaboriamo con dei partner specializzati nell’apertura a distanza di società e conti correnti per le più svariate attività (dal Real Estate alla vendita online tipo Amazon, ecc.) Siamo in grado addirittura di aprire dei Merchant account a distanza (conto corrente presso i processori di carte di credito) assolutamente fondamentale per ogni business che intende vendere i propri prodotti online nel mercato più interessante del mondo.

Se hai bisogno di informazioni o vuoi aprire una società Americana a distanza non esitare a contattarci, saremo lieti di aiutarti a creare il tuo nuovo business negli Stati Uniti.

A presto, 

Emanuel